COMUNICATO_STAMPA_VITTORIA_IN_CONSIGLIO_DI_STATO.pdf

“In data 16 giugno 2022, il Consiglio di Stato con ordinanza n. 2726/2022 ha accolto il nostro appello cautelare avente ad oggetto la valutazione del servizio militare prestato non in costanza di nomina”.

Il Presidente nazionale della FederATA, Giuseppe Mancuso, annuncia una vittoria importante in consiglio di stato: “sono felicissimo che il consiglio di stato abbia accolto la nostra richiesta”

Per effetto dell'ordinanza, dice un Mancuso raggiante, ognuno persona che ha aderito al nostro ricorso, avrà diritto al riconoscimento di punti 6 per anno, al posto di punti 0,6 nella graduatoria di terza fascia. Con questa clamorosa decisione, il Consiglio di Stato, fa chiarezza sul riconoscimento del servizio militare non prestato in costanza di servizio, nella graduatoria di terza fascia ATA.

FederATA, esprime grande soddisfazione per il risultato raggiunto ringraziando lo studio legale Limblici Palumbo & Partners di Favara (AG) che ha creduto insieme a noi in questo ricorso.

Proseguiremo nella presentazione di ulteriori ricorsi e per chi fosse interessato, conclude il presidente nazionale Mancuso, può inviare una mail al seguente indirizzo: ricorsi@federata.it oppure contattare i seguenti numeri: 339/6670188 o 340/2538799"

Ufficio Stampa